Persecuted By An Adverse Fate.

Sei a casa adesso.

9.622 note

Uno psicologo stava spiegando come gestire meglio lo stress. Quando sollevò un bicchiere d’acqua, tutto il pubblico immaginò che avrebbe posto la solita domanda: “Bicchiere mezzo pieno o mezzo vuoto?”
Quello che invece domandò fu: “Quanto credete che pesi questo bicchiere d’acqua?”
Le risposte variarono da 250 a 400 grammi.
“Il peso assoluto non conta, – replicò lo psicologo – dipende dal tempo per cui lo reggo. Se lo sollevo per un minuto, non è un problema. Se lo sostengo per un’ora, il braccio mi farà male. Se lo sollevo per tutto il giorno, il mio braccio sarà intorpidito e paralizzato. In ogni caso il peso del bicchiere non cambia, ma più a lungo lo sostengo, più pesante diventa.” E continuò: “Gli stress e le preoccupazioni della vita sono come quel bicchiere d’acqua. Se ci pensate per un momento, non accade nulla. Pensateci un po’ più a lungo e incominciano a far male. E se ci pensate per tutto il giorno, vi sentirete paralizzati e incapaci di far qualunque cosa.
(via nonfamale)

(via nonvoglioperdertineoranemai)

(Fonte: aloneandstrong, via nonvoglioperdertineoranemai)

3.954 note

Vedi, il fatto è questo. Quando ci si innamora di una persona, ci sono un sacco di cose che ancora non si sanno. Quando ti innamori non sai se l’altro preferisce il mare o la montagna, il ketchup o la maionese, l’alba o il tramonto. Non sai se beve solo il caffè amaro, se mangia solo cioccolato fondente o se magari è amante del cioccolato bianco. Non puoi saperlo se è uno di quelli che la domenica si alza alle 6 per andare a correre o se invece dorme fino a mezzogiorno. Non sai se russa, se spreme il tubetto del dentifricio a metà, se è un maniaco dell’ordine o se occuperà la tua metà di armadio con le sue camicie. E tutte queste cose si scoprono con il tempo. E capirai che ci vuole un’intera vita per conoscere una persona.
Per me l’amore è questo. È una scommessa. È dire:” so ancora poco di te ma voglio provare a stare con te, anche se dovessi scoprire che dormi con i calzini di lana”.
Cit. (via scappatadicasa)